Identificazioni forzate e detenzione: le raccomandazioni europee all’Italia (da cronachediordinariorazzismo.org)

Identificare i migranti, anche con l’uso della forza. E’ la richiesta che arriva da Bruxelles all’Italia. E l’approvazione in commissione Bilancio di un emendamento alla legge di Stabilità, presentato con l’obiettivo di “razionalizzare le risorse finanziarie disponibili e ottimizzare l’impiego del personale nei procedimenti in materia di cittadinanza, immigrazione e asilo”, che nel concreto andrebbe ad elargire più fondi per gli straordinari del “personale del ministero dell’Interno dedicato all’identificazione degli immigrati”, sembra andare proprio nella direzione sollecitata a livello europeo.
continua a leggere su cronachediordinariorazzismo

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.